viacosi sitto 680x382

 

 

pag. 1 ........................................................................................... Informazioni Utili, Cit. del momento

pag. 2 .......................................................................................... extra: Colonne sonore, il logo

 

 


INFORMAZIONI UTILI

 

Risultati immagini per pennellataPERCHE?    perchè un educatore professionale in Oratorio?

LEGGI QUI per scoprire le motivazioni 

 

Risultati immagini per pennellataQUANDO?    l'oratorio è aperto tutti i week-end 

 

  • DOMENICA dalle ore 14.30 alle ore 18.30 con i Vespri in cappella

 

In alcune domeniche verranno organizzati giochi, laboratori e attività per grandi e piccini. Ci sarà un momento di preghiera e verrà offerta la merenda. Nelle altre domeniche si potrà giocare liberamente e ristorarsi nel caldo bar dell'Oratorio.

 

Risultati immagini per pennellataCOSA?   l'Oratorio Invernale

Abbiamo fatto il carico di bellezza. Questa estate in oratorio, abbiamo imparato a meravigliarci per le opere del Padre. Con questo stupore negli occhi, riprendiamo il cammino, grati di quanto abbiamo ricevuto e abbiamo vissuto insieme. Ci viene chiesto di fare un passo in più e di spostare un attimo lo sguardo: la meraviglia sarà per quanto di bello sappiamo proporre ai ragazzi in oratorio; lo stupore è per la comunità che sa accompagnare ciascuno all’incontro personale con il Signore Gesù, affinché ogni ragazzo e ogni ragazza si sentano come il «discepolo amato».

 

 

Risultati immagini per pennellataLA CITAZIONE DEL MOMENTO  Luca 10, 1-11.16-22

 

 Dopo questi fatti il Signore designò altri settantadue discepoli e li inviò a due a due avanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi. Diceva loro:

«La messe è molta, ma gli operai sono pochi. Pregate dunque il padrone della messe perché mandi operai per la sua messe. Andate: ecco io vi mando come agnelli in mezzo a lupi;  non portate borsa, né bisaccia, né sandali e non salutate nessuno lungo la strada.  In qualunque casa entriate, prima dite: Pace a questa casa. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi.  Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché l'operaio è degno della sua mercede. Non passate di casa in casa. Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà messo dinanzi,  curate i malati che vi si trovano, e dite loro: Si è avvicinato a voi il regno di Dio. Ma quando entrerete in una città e non vi accoglieranno, uscite sulle piazze e dite:  Anche la polvere della vostra città che si è attaccata ai nostri piedi, noi la scuotiamo contro di voi; sappiate però che il regno di Dio è vicino. Chi ascolta voi ascolta me, chi disprezza voi disprezza me. E chi disprezza me disprezza colui che mi ha mandato».

I settantadue tornarono pieni di gioia dicendo:

«Signore, anche i demòni si sottomettono a noi nel tuo nome». 

Egli disse: «Io vedevo satana cadere dal cielo come la folgore. Ecco, io vi ho dato il potere di camminare sopra i serpenti e gli scorpioni e sopra ogni potenza del nemico; nulla vi potrà danneggiare. Non rallegratevi però perché i demòni si sottomettono a voi; rallegratevi piuttosto che i vostri nomi sono scritti nei cieli».
 In quello stesso istante Gesù esultò nello Spirito Santo e disse:

«Io ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, che hai nascosto queste cose ai dotti e ai sapienti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, Padre, perché così a te è piaciuto. Ogni cosa mi è stata affidata dal Padre mio e nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio lo voglia rivelare».

 

Risultati immagini per pennellataVENITE E VEDRETE  in Oratorio

APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

  • Tutte le domeniche l'Oratorio sarà aperto per voi e potrete trovare anche il bar funzionante, luogo caldo dove ristorarsi.